Disturbi Psichiatrici e Neurologici

Articoli su Disturbi Psichiatrici e Neurologici

Dai un’occhiata alla nostra selezione di articoli su disturbi psichiatrici e neurologicie scopri le informazioni sicure, affidabili e comprensibili che abbiamo preparato per te.

Alzheimer

Una diagnosi di epilessia può essere difficile da affrontare per tutta la famiglia, in particolare perché molti genitori non hanno una profonda conoscenza della malattia e del modo in cui aiutare i loro figli a farvi fronte.

Epilessia

Una diagnosi di epilessia può essere difficile da affrontare per tutta la famiglia, in particolare perché molti genitori non hanno una profonda conoscenza della malattia e del modo in cui aiutare i loro figli a farvi fronte.

Epilessia

Si tratta di crisi in cui il bambino rimane inconscio per breve tempo, fissa nel vuoto e non risponde a ciò che sta accadendo intorno. La loro frequenza e durata sono imprevedibili, creando preoccupazione nei genitori e nei familiari.

Epilessia

La maggior parte dei bambini affetti da epilessia dovrebbe essere in grado di frequentare la scuola tradizionale e godere della propria formazione senza problemi significativi, a condizione che vi sia una buona comunicazione tra la famiglia e la scuola.

Epilessia

L’epilessia è una condizione del sistema nervoso centrale che colpisce più di 50 milioni di persone in tutto il mondo, causando sofferenza fisica, stress emotivo e compromettendo speranze e sogni dei pazienti.

Dolore Cronico

Le definizioni dei dizionari non rendono appieno il concetto. Il dolore cronico è una condizione complessa che raramente viene risolta in modo rapido e spesso richiede soluzioni a livello emotivo e fisico.

Depressione

Depressione è un singolo termine che racchiude molti significati. Si tratta di un disturbo dell’umore che può toccare ogni aspetto della vita, ma presenta caratteristiche distintamente individuali.

Alzheimer

Il morbo di Alzheimer è un disturbo cerebrale progressivo e irreversibile, considerato la causa più comune di demenza. Compromette la memoria e le capacità cognitive, causando angoscia e sofferenza ai pazienti, ma spesso anche una sensazione di sopraffazione e frustrazione nei familiari e negli assistenti.

Bentornato

Per accedere a queste informazioni è necessario usare le proprie credenziali

Non hai un profilo? Iscriviti