L’impatto della quarantena da Covid-19 nei pazienti con demenza